Zoom Face

Zoom Face - Athena Estetica

Il Covid in estetica ci ha portato la Maskne (acne da mascherina) della quale ti ho parlato più volte. Ma c’è un altro fenomeno estetico per il quale è stato coniato un nuovo termine: la Zoom Face che in poche parole significa che il tempo che abbiamo passato, per lavoro o studio, a fissare il nostro volto riflesso sul pc e sullo smartphone ci ha reso più insopportabili alcuni difetti del nostro volto (reali o percepiti). Così durante i vari lockdown o comunque in questo momento dove le call sono più o meno giornaliere, gli interventi di chirurgia plastica o di medicina estetica (punturine varie) sono cresciute del 20%.

Filler, botulino, rivitalizzazioni, peeling cosmetici i trattamenti più richiesti ma anche rinoplastiche e blefaroplastica.
Il mio consiglio è quello di valutare la possibilità di fare prima dei trattamenti da una professionista dell’estetica e poi passare a punturine ed Interventi.
Tante volte per vedersi un po’ meglio, con una pelle più luminosa e qualche ruga in meno, non dobbiamo per forza ricorrere alla medicina e chirurgia estetica.

Parola di chi fa questo da 20 anni.
E tu hai risentito del Zoom Face?

Nel nostro Istituto le soluzioni per tutte le problematiche viso/corpo collegate all’utilizzo di mascherine, monitor, scarso movimento legate al Covid.

Cos’è la Maskne?

AthenaCentroBenessere Pelle e cute , 0 Commenti
Athena Estetica - News, Maskne

In tempo Covid sono successe tante cose e non ci crederai ma ora esiste anche un nuovo tipo di pelle. Ne ha parlato anche il New York Times e la nuova tipologia si chiama Maskne. È l’unione delle parole Mask ed acne ed è un neologismo che sta ad indicare i problemi cutanei provocati dall’utilizzo della mascherina.
Quali sono i disagi più frequenti?
Respirando si crea vapore acqueo all’interno della mascherina che fa proliferare i batteri quindi le pelli grasse ed acneiche hanno un peggioramento dei “brufoli”, e oltre questo tutti i tipi di pelli riscontrano: pelle secca, disidratata, labbra secche, guance irritate per lo sfregamento con il tessuto che va ad intaccare lo strato corneo.
Questo stress provoca uno squilibrio nella funzione di barriera.
Servono quindi trattamenti viso e corpo specifici in questo momento per riequilibrare le pelli “maltrattate” dalle mascherine.
E a casa prodotti lenitivi, idratanti e massaggiare molto il viso.
Nei Centri Estetici professionali puoi trovare servizi studiati per il momento Covid e creme specifiche per pelli delicate e reattive.

A presto!
Dory